SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Nella mattinata di  venerdì 23 marzo, sono stati premiati dal sindaco Giovanni Gaspari e dall’assessore allo sport Marco Curzi gli atleti della Polisportiva Porto 85 Massimiliano Brighindi, Gabriele Alessandri e Fabiola Spinelli (che stamane non ha potuto essere presente) che hanno partecipato alla quattordicesima  edizione della “cento chilometri  del Sahara”, tenutasi dal 4 al 10 marzo nel deserto tunisino.
La gara di “Trail – Running – Adventure”, considerata la competizione di contatto con il mondo delle gare podistiche estreme, ha visto i tre atleti sambenedettesi ottenere ottimi piazzamenti in classifica: Fabiola Spinelli (dodicesima, categoria donne), Gabriele Alessandri e Massimiliano Brighindi (rispettivamente venticinquesimo e centotreesimo nella categoria uomini).

Dagli amministratori sono arrivate parole di elogio per gli sportivi che si sono egregiamente misurati in una sfida podistica che è anche una impresa in cui è necessario un buono spirito di adattamento fisico e psicologico, viste le condizioni atmosferiche nella quali si gareggia.
“Il nostro plauso va agli atleti per il risultato ottenuto in questa dura competizione – ha dichiarato l’assessore Curzi – ma soprattutto alla società Porto 85, una realtà sportiva importante, giovane e in continua crescita che promuove la cultura dello sport organizzando eventi come la ‘Maratona Ascoli – San Benedetto’ o partecipando a eventi internazionali come questo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 138 volte, 1 oggi)