ANCONA – Con una nota stampa la Giunta Regionale delle Marche fa sapere che “ha approfondito le decisioni assunte dalla Conferenza delle Regioni in materia di regolamentazione dei vitalizi dei consiglieri regionali. La regolamentazione – in base a quanto convenuto di concerto con la Conferenza dei presidenti delle Assemblee legislative – disciplinerà, in maniera strutturale e obbligatoria, l’abrogazione del vitalizio, a partire dal prossimo rinnovo delle Assemblee. Nel frattempo, in base alla legge regionale approvata all’unanimità dall’Assemblea legislativa delle Marche, è possibile per i singoli consiglieri rinunciare volontariamente al vitalizio“.

“La Giunta regionale ha incaricato il proprio Ufficio legislativo di prendere contatto con il segretario generale della Conferenza delle Regioni, Marcello Mochi Onori, per concordare la stesura del nuovo testo legislativo delle Marche, in maniera uniforme con le altre Regioni in base a quanto predisposto a livello nazionale”.

RivieraOggi.it e PicenoOggi.it daranno i nomi di tutti i consiglieri regionali che rinunceranno volontariamente al vitalizio nel corso dell’attuale mandato del Consiglio Regionale

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)