SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fiorello sta tornando. A due anni e mezzo da quel “Fiorello show” che lanciò sul satellite l’avventura di Sky Uno, l’attore siciliano si appresta a ribussare alla porta della casa più amata: Raiuno. La trasmissione si intitolerà “Il più grande spettacolo dopo il weekend”, con chiaro riferimento al brano di Jovanotti, dato per ospite sicuro in una delle quattro puntate previste per novembre. Ma prima di allora, per Fiorello saranno soprattutto prove. Che potrebbero essere ospitate proprio da San Benedetto. Nulla di ufficiale ancora, ma secondo indiscrezioni il 13 ottobre il teatro Concordia potrebbe essere la sede del tanto atteso evento.

“E’ un’ipotesi concreta, tuttavia non è stato ancora deciso nulla”, spiega l’organizzatore Giulio Spadoni, interpellato da Rivieraoggi.it. “In ogni caso, si tratterebbe di un appuntamento ad invito, chiuso al pubblico pagante, nel quale proverebbe i nuovi sketch in vista del programma”.

L’ultima volta in Riviera per Fiorello risale al 17 luglio 2007, quando deliziò oltre cinquemila persone con il one-man-show “Volevo fare il Ballerino…e non solo”. San Benedetto sarebbe stata scelta dal regista Giampiero Solari (già responsabile degli spot per la Regione Marche con Dustin Hoffman) in quanto il teatro della città ospita le produzioni di Officina Concordia, incluso nella piattaforma Matilde.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.240 volte, 1 oggi)