TORTORETO – Denis Cavatassi è libero. Il ristoratore di Tortoreto arrestato in Thailandia lo scorso 19 marzo con l’accusa di omicidio del socio in affari Butti è stato scarcerato nella giornata di ieri previo pagamento di cauzione. L’ennesima richiesta di scarcerazione presentata dagli avvocati stavolta è stata accolta e Cavatassi è potuto finalmente uscire dal carcere di Puket dove era detenuto (ma non potrà abbandonare il territorio thailandese fino a quando non sarà chiarita la sua posizione nella vicenda dell’omicidio). Ad accogliere Denis fuori dal carcere c’erano il console italiano Francesco Cavaliere e un funzionario della Farnesina, Michele Ranieri, oltre a due amici dell’uomo (Dario Schena e Gianluca Durante) che sono stati vicini all’imprenditore in queste settimane facendogli visita in carcere. Grande la gioia della famiglia Cavatassi, che vive a Tortoreto, e che ha vissuto quattro mesi di angoscia per la sorte di Denis.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 843 volte, 1 oggi)