SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal 1 giugno, anche per quest’estate sul lungomare sambenedettese sono stati ripristinati i parcheggi a pagamento.

Il tagliandino da esporre sul cruscotto si può acquistare sotto forma di “grattino” presso edicole, chalet, tabaccherie di San Benedetto.

In più in tutto il lungomare sono posizionati i parchimetri. Il costo per un’ora di sosta è di 50 centesimi. Ebbene è capitato a molti di inserire delle monete pensando di raggiungere così (50 più 50…) una certa ora di permesso. Invece non è così. Il parchimetro permette solo cinque tipologie di tagliandini e non dà il resto.

In pratica le tariffe sono:

-50 centesimi, un’ora
-1 euro, due ore
-1.50 euro, tre ore
-2 euro, cinque ore
-5 euro, tutto il giorno

Se, come è successo a qualcuno, si volesse prendere un tagliandino per sei ore e si inserissero 2,50 euro, si otterrebbero cinque ore di sosta e non si riavrebbero i 50 centesimi messi in più.

Non pare esserci alcuna irregolarità in questo, anche perché è ben evidenziato sul parchimetro a caratteri cubitali. Il problema è che spesso per fretta si dà per scontato un funzionamento diverso dell’apparecchio e si rischia così di perdere i soldi. Per cui attenzione alle indicazioni e se avete bisogno di una fascia oraria non contemplata fra le tipologie del parchimetro usate i grattini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.385 volte, 1 oggi)