SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il terzo appuntamento di Horizons Jazz Festival, in programma martedì 5 aprile alle ore 21.15 presso il teatro San Filippo Neri, vede protagonista Diego Amador, uno tra i maggiori interpreti di flamenco-jazz al mondo.
Pianista, compositore e polistrumentista fonde i ritmi del flamenco tradizionale e d’avanguardia alle sonorità jazz, dando origine ad uno stile personalissimo.
Nato e cresciuto a Triana, Diego Amador discende da una famiglia gitana di grande tradizione flamenca e muove i primi passi nel mondo della musica come chitarrista, batterista e bassista accompagnando fin da giovanissimo artisti quali El Potito, Diego El Cigala e Tomatito.

Nel 2003 pubblica “Piano Jondo”, vincitore del premio “Flamenco Hoi” come “miglior disco strumentale solista”, e inizia a condividere il palco con grandi artisti del calibro di Pat Metheny, Charlie Haden, Bireli Lagrene e Luis Salinas.

Sul palco del teatro San Filippo Neri sarà accompagnato dal giovanissimo bassista Julian Heredia e dal batterista messicano Israel Varela, entrambi già noti alla scena internazionale.

Il costo del biglietto è di 15 euro.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.teatrosanfilipponeri.com oppure contattare i numeri
345 8156341 – 347 0679640.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 262 volte, 1 oggi)