GROTTAMMARE – È la principale industria italiana. Con annessi e connessi. Di questi ultimi, soprattutto, si è interessato Giuseppe Salvaggiulo, autore del libro “La colata, il partito del cemento”, edito da Chiare Lettere. Salvaggiulo sarà al, in un incontro organizzato dall’associazione “La Formica”. L’ingresso sarà gratuito. Introduce il giornalista Pasquale Bergamaschi. Durante la serata si affronteranno tematiche locali, tra le quali, ad esempio, preannunciata, la “Megavariante” di San Benedetto.

Ferruccio Sansa uno degli autori del libro “La Colata”, ha scritto ad esempio: “C’è una frase che credo riassuma lo spirito con cui abbiamo scritto questo libro, l’ha scritta Luca Mercalli che è infatti una persona che da anni si batte per l’ambiente e dice Luca: “Indignatevi rapidamente non lasciate che deturpino il vostro bene più prezioso, il territorio, chiamate a raccolta tutti!” è il momento di chiamarci tutti a raccolta quelli che sono contro il cemento in Italia, perché poi sarà troppo tardi!”

Nella sala attigua, per l’occasione, verranno esposte le opere di due giovanissimi artisti grottammarese, Daniele Girolami, classe 1991, che frequenta il quinto anno del Liceo Artistico di Fermo, e Cristina Persiani, del 1987, diplomata al Liceo Artistico e, dopo aver frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Macerata ora si sta diplomando all’Istituto Italiano di Design di Perugia in Progettista grafico multimediale.

Informazioni: comitatopubblico@hotmail.it – www.comitatolaformica.blogspot.com

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 340 volte, 1 oggi)