SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Agraria malmessa secondo Jonni Perozzi, il presidente del quartiere sambenedettese, che, in una nota stampa, fa presente i numerosi problemi di viabilità della zona: “Asfalti dissestati e resi inagibili dagli allagamenti, palazzina mal costruite con il fetore delle fogne che sale dalle fondamenta, segnaletica inesistente”.

Perozzi chiede “una modifica del percorso della linea del trasporto pubblico Start, per favorire i collegamenti con l’intero quartiere, che attraverserà la principale via della zona nuova dell’Agraria (via Terracini), ma dopo tante settimane non ci sono state risposte degli uffici competenti”. Addirittura, secondo Perozzi, in via Val Tiberina il nuovo asfalto sarebbe stato posto sopra i tombini già esistenti.

Il Comitato ha segnalato il rischio di incidenti all’incrocio tra via Val Cuvia e via Val Gardena, e chiesto almeno due dissuasori di velocità in via Val Cuvia. Problemi anche in via Gronchi, nonostante le richieste dei residenti, per la manutenzione del fondaco. Infine, a causa dei lavori del Consorzio idrico la scorsa estate, ora occorre rifare gli asfalti tra via Val Cuvia e via Alfortville.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 353 volte, 1 oggi)