CUPRA MARITTIMA – Per il Polo Scolastico di Cupra la situazione sembra sbloccarsi. La novità è emersa durante un incontro che si è tenuto mercoledì 17 novembre ad Ascoli tra il sindaco di Cupra Domenico D’Annibali, l’assessore ai lavori pubblici Graziano Cognigni, il dirigente dell’ufficio tecnico del Comune di Cupra Pietro Montenovo, il presidente della Provincia Piero Celani ed il suo gruppo di tecnici. Celani infatti, dopo aver ripercorso l’iter del Polo Scolastico dal 2003 ad oggi, ha fatto trapelare che probabilmente il progetto prenderà il via nel 2011.

Diversi fattori hanno portato a rimandare di volta in volta l’inizio dei lavori, tra cui, recentemente, il subentro di una nuova ditta appaltatrice ed il venire meno dei finanziamenti da parte dello stesso ente Provincia non per una mancanza di volontà ma per effettiva e reale scarsità dei fondi. Ora il presidente sembra rassicurare a riguardo dichiarando di voler “posare la prima pietra” il prossimo anno grazie a stralci di finanziamenti. Ricordiamo che il Polo Scolastico verrà a costare circa 9 milioni di euro, di cui un milione e settecentomila euro dalla Provincia appunto, 774 mila dalla Regione ed il resto tramite project financing.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 179 volte, 1 oggi)