RIPATRANSONE: Nello scorso mese di luglio il Comune di Ripatransone ha deciso di partecipare alla quarta edizione del Premio nazionale “Comuni a 5 stelle” che premia le buone prassi amministrative e promuove la bioeconomia.

Al termine della valutazione degli oltre 150 progetti presentati dai 36 comuni iscritti al bando 2010, la giuria, composta da amministratori locali, giornalisti ed esperti in campo ambientale, ha ritenuto di premiare la qualità e la trasversalità del Comune di Corchiano, in tutte e cinque le categorie del Premio e ha anche proclamato i 5 vincitori nelle rispettive categorie.

Nella categoria impronta ecologica ex equo di Oriolo Romano (VT) e Ripatransone, per gli interventi di riqualificazione energetica negli edifici pubblici.

Negli ultimi anni il Comune di Ripatransone ha investito sempre di più sugli impianti fotovoltaici per l’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili e sugli interventi di efficienza energetica per il risparmio e il taglio degli sprechi, ha promosso inoltre l’introduzione di prodotti locali e di stagione nel servizio di refezione scolastica,

L’impronta ecologica della macchina comunale è tutto quanto gli enti locali possono e devono fare per ridurre l’impatto ambientale della cosa pubblica e dare il buon esempio nei confronti delle comunità locali.
La cerimonia di premiazione avverrà domenica 26 settembre, a partire dalle ore 10.30, presso il Comune di Bisignano (CS), all’interno di un ricco programma culturale promosso dall’amministrazione comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 119 volte, 1 oggi)