La sezione ”Attività marittime e portuali” di Confindustria Ascoli Piceno sarà presente con una nutrita delegazione alla prossima edizione di “ SMM – Shipbuilding, Machinery & Marine technology “ che rappresenta il salone della cantieristica navale a livello mondiale.

La manifestazione, in programma nel quartiere fieristico di Amburgo dal 7 al 10 settembre, rappresenterà punto di incontro di almeno 50 mila visitatori interessati ai circa 2 mila espositori in rappresentanza di 50 nazioni .

«Saranno presenti – afferma Silvia Merlini, presidente della sezione organizzativa di Confindustria – i principali cantieri di costruzione navale, i leader di mercato nel settore della attrezzature marittime e piccole e medie imprese fortemente innovative, che hanno suscitato enorme interesse grazie al loro impegno creativo, fondato su tecnologia e sviluppo di nuovi prodotti».

In  occasione dell’evento, è previsto il primo “congresso marittimo mondiale dell’ambiente”, conferenza che riunirà oltre 700 esponenti dell’industria, delle Istituzioni, del mondo accademico, oltre alle marinerie e le Organizzazioni non Governative attive nella tutela dell’ambiente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 72 volte, 1 oggi)