CUPRA MARITTIMA – Amata dagli sportivi, dalle associazioni e dai cittadini, arriva la sesta edizione della “Festa dello Sport”, organizzata dall’assessorato allo sport Alessandro Carosi in collaborazione con il Csi di Cupra Marittima. Dal 16 al 18 luglio le realtà sportive cuprensi infatti si esibiranno ciascuna nelle loro specialità.

Afferma a proposito dell’iniziativa l’assessore Carosi: «La Festa dello Sport è un’iniziativa che si ripete da anni con successo, è un evento che tutte le associazioni sportive ed i cittadini apprezzano particolarmente poiché si tratta di un momento di socializzazione, di divertimento e da quest’anno anche di informazione e prevenzione grazie al convegno che avrà come ospite principale un esperto del settore. Non solo parteciperanno circa 15 gruppi sportivi, ma saranno allestiti anche degli appositi spazi per bambini. Ci auguriamo quindi una buona riuscita della festa».

La novità dell’edizione 2010 è infatti il dibatto che si terrà venerdì 16 luglio alle ore 21.30 presso il campo “I Care” del lugnomare Romita. L’incontro, intitolato “Prevenzione in traumatologia dello sport”, vedrà tra i relatotri il professore Auro Caraffa, direttore della clinica ortopedica e traumatologica di Perugia e parlerà di riabilitazione e dei criteri di ritorno allo sport dopo la ricostruzione del legamento crociato anteriore. Interverranno per l’occasione anche il dottor Michele Del Bello specialista in terapia manuale, il sindaco Domenico D’Annibali, l’assessore allo sport Alessandro Carosi, il presidente del Coni Regionale Aldo Sabatucci, e i presidenti delle associazioni sportive cuprensi. Durante la serata saranno inoltre premiate gli atleti cuprensi che si sono particolarmente distinti nel corso dell’anno.

La Festa dello Sport entrerà poi nel vivo sabato quando, alle ore 16.30, ovvero dopo il taglio del nastro, il villaggio dello sport verrà aperto ed inizieranno le attività delle varie scuole: San Basso volley, A.S.D. Regian Pacis, A.S.D. San Basso, Palestra Sportime, A.S.D Skating Cupra, Cupra Racing e Fortitudo Basket. Alle 21.30 invece sarà la volta della scuola di Kung FU e della ABC Pattinatori Cupra. Il villaggio dello sport verrà chiuso a mezzanotte. Domenica invece il villaggio si riaprirà alle ore 9 con la San Basso Volley, A.S.D Regina Pacis, A.S.D. San Basso, Real Cuprense, A.S.D Fuori di Sella, Circolo Tennis Dottor Marcello Costa, A.S.S. Cupra a Vela e la Fortitudi Basket. Dalle ore 12.30 fino alle ore 15 il Villaggio dello sport verrà chiuso per la pausa pranzo. Le attività riprenderanno poi con la San Basso Volley, A.S.D. Polisportiva Regina Pacis, A.S.D. San Basso, Lega Navale, A.S.D. Fuori di Sella, A.S.D. Skating Cupra, Cupra racing e ABC Pattinatori Cupra. Alle ore 18.30 la Festa dello Sport si chiuderà ufficialmente con la celebrazione della Santa Messa alle ore 18.30 presso il campo I Care. Durante la due giorni saranno presenti gli stand gastronomici a cura della Pro Loco di Cupra Marittima.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 273 volte, 1 oggi)