GROTTAMMARE – Diverse le novità che si prospettano per la cittadina, rilevate durante l’ultimo consiglio comunale tenutosi giovedì 24 giugno.

Approvati tutti i punti all’ordine del giorno, fra cui l’annosa questione dei gradini di piazza Fazzini, oggetto di una mozione presentata dal gruppo di minoranza Popolo delle Libertà: dopo il dibattito, tutti i gruppi consiliari, di comune accordo, hanno siglato il documento “Studio per il miglioramento della fruibilità di piazza Fazzini e corso Mazzini” nel quale il consiglio comunale «impegna sindaco e giunta a continuare lo studio di miglioramento dell’area pedonale del centro cittadino», studio che è già in atto, a seguito di eventi accidentali dovuti proprio ai gradini, con l’obiettivo di porre le opportune misure che l’ufficio competente riterrà opportune affinché ne sia migliorata la fruibilità e l’accessibilità.  La risultanza di questo studio sarà riportata all’attenzione della commissione competente.

Approvato anche il Regolamento per l’utilizzo a fini turistici e ricreativi del litorale, integrato con l’inserimento di una serie di aggiornamenti necessari a conciliare lo svolgimento delle attività balneari con la sicurezza in mare, fra cui l’individuazione dell’orario di apertura degli stabilimenti e altre misure di tutela, precedentemente di competenza delle Capitanerie di Porto ed ora spettanti agli enti locali. Approvata anche l’istituzione di una spiaggia accessibile ai cani, individuata a sud della foce del fiume Tesino.

Novità arriveranno anche con le disposizioni per lo svolgimento delle manifestazioni dal punto di vista ambientale, le “Feste sostenibili”, in linea con la politica di riduzione della produzione dei rifiuti, della incentivazione della raccolta differenziata e della promozione di strumenti di sensibilizzazione e informazione ambientale. L’applicazione delle nuove regole non riguarderà le iniziative già programmate al momento dell’entrata in vigore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 714 volte, 1 oggi)