SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La boxe coi guantoni dell’agonismo: domenica 9 maggio alle ore 16,30 presso il Palazzetto dello Sport “Bernardo Speca” di San Benedetto, oltre che la sfida tra l’Accademia Pugilistica Kaflot di San Benedetto contro i migliori pugili della Boxe Loreto, vi sarà anche spazio per una esibizione delle giovanissime leve sambenedettesi Pierantozzi, Marcantoni, Luciani e Michetti.
Per la categoria 75 kg i giovanissimi Riccardo Curzi e Gabriel Ianau, in forza alla pugilistica sambenedetese, sfideranno rispettivamente Dentino e Principi della Boxe Loreto; per la categoria 81 kg i promettenti Secchiaroli e Gulamuso si confronteranno rispettivamente con Cappella e Mahumudi; ed infine, per la categoria 91 kg, l’incontro clou di chiusura tra il gigante capitano della Accademia Kaflot Bartolomeo Tryzna e il temibile loretano Bana Florian.
Per il presidente Luigi Cava ed il Maestro Kaflot Kabunda, oltre alla soddisfazione per gli ottimi risultati ottenuti nel corso della stagione agonistica, aleggia la trepida attesa dell’assegnazione, a San Benedetto del Tronto, dei campionati italiani assoluti femminili di boxe dal 28 settembre al 3 ottobre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 667 volte, 1 oggi)