SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tradizione, innovazione e lusso, su questi tre punti si basa la partnership tra il cantiere navale sambenedettese Metamarine e la Isotta fraschini Motori di Bari.

Nel cantiere di San Benedetto del Tronto è stato già avviato l’allestimento di una nuova imbarcazione, monocarena firmata Metamarine, che gode di successi conseguiti dal driver Marco Pennesi, che avrà il compito di testare i motori della nota azienda Italiana Isotta Fraschini, società del gruppo Fincantieri.

Un motore all’avanguardia, modulare e compatto da 800 cavalli con un propulsore altamente innovativo che fa parte della gamma di motori diesel IF 1300 e IF 1700 con sistema d’iniezione elettronica HPCR (High Pressure Common Rail) di terza generazione, presentato ufficialmente, all’ultima edizione del Salone Nautico di Genova 2009.

«Ci tengo a dire che la collaborazione con la Metamarine è nata anche dalla grande stima per Marco Pennesi e per il suo team – afferma Giuseppe Joe Gelonese Corporate Marketing & Communication di Isotta Fraschini motori- Il motore è pronto all’uso e sta ricevendo le cicliche verifiche per un totale di cinquanta ore di navigazione in mare. Abbiamo unito le nostre forze per un prodotto Made in Italy di eccellenza».

Marco Pennesi titolare del Cantiere Metamarine di cui progetta interamente la produzione sostiene: «Per me è un grande traguardo quello di poter collaborare con una nota azienda come la Isotta Fraschini, verificheremo con delle prove in mare i nuovi motori e nello stesso tempo vedremo se sarà possibile un loro eventuale impiego nelle competizioni». Ancora non è stata resa nota la data ufficiale di presentazione per la nuova barca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 789 volte, 1 oggi)