SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Quando quest’amministrazione si insediò il dato della raccolta differenziata era al 21%; oggi tocchiamo punte del 45». Parole dell’assessore all’Ambiente Paolo Canducci che espone soddisfatto i risultati ottenuti in fatto di smaltimento di rifiuti. «Rispetto al 2008 – continua – le tonnellate di spazzatura depositata in discarica sono state circa 3600 in meno».

Un operato «apprezzato e riconosciuto da tutti», che si arricchisce di un’ulteriore iniziativa in vista della “Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti”. Dal 21 al 29 novembre prossimo infatti, i formatori dell’associazione “Occhio del Riciclone Marche” incontreranno i bambini delle scuole primarie del I, II e III Circolo sambenedettese con l’obiettivo di sensibilizzarli, attraverso il gioco, ad assumere quotidianamente comportamenti corretti in direzione della riduzione dell’immondizia e degli sprechi.

In tal senso gli alunni, accompagnati dai genitori, saranno chiamati a creare dei vestiti realizzati con materiale di scarto per dar vita, successivamente, ad una giocosa sfilata che si terrà domenica 29 presso l’Auditorium Comunale (ore 15.30).

«Così facendo – conclude Canducci – i consumatori del futuro diventano veicolo di messaggi positivi. Trattasi di piccole azioni, non troppo impegnative, che però aiutano ad educare al buon esempio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 767 volte, 1 oggi)