ACQUASANTA – Arrestati quattro rapinatori. É avvenuto nella notte tra lunedì 8 e martedì 9 giugno ad Acquasanta Terme. I malviventi avevano infatti rapinato una villetta abitata da due anziani coniugi, rimasti leggermente feriti durante la fuga dei banditi.

A bloccare la banda in flagrante sono stati i militari del nucleo radiomobile della compagnia dei Carabinieri di Ascoli, insieme a quelli della stazione locale. I quattro malviventi, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, si erano introdotti a volto semicoperto nell’abitazione situata in una frazione di Venamartello, e dopo aver rubato alcune centinaia di euro erano fuggiti, non senza spintonare i proprietari di casa.

I Carabinieri hanno individuato i rapinatori nel giro di mezz’ora: si erano nascosti nella fitta vegetazione che domina la zona. I quattro rapinatori, uno dei quali è albanese e due di origine pugliese, ma tutti residenti ad Ascoli, sono stati già trasferiti al carcere di Marino del Tronto, dove si trovano ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 565 volte, 1 oggi)