SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La biblioteca è un’istituzione in perenne trasformazione, ogni giorno sempre più condizionata dalla molteplicità di richieste in termini di qualità e servizi da parte dell’utenza. Questa metamorfosi continua è stata ampiamente trattata dalla funzionaria della Biblioteca del Senato Giovanni SpadoliniAnna Galluzzi nel libro “Biblioteche per la città. Nuove prospettive di un servizio pubblico”, edito dalla Carocci. Il libro verrà presentato lunedì 25 maggio alle ore 10 all’auditorium comunale di San Benedetto del Tronto, in occasione della “Giornata di primavera delle biblioteche marchigiane”.
Durante l’incontro l’autrice sarà affiancata da Virginia Gentilizi della Biblioteca Sala Borsa di Bologna. Il libro sviluppa il tema dell’identità della biblioteca pubblica analizzando criticamente i modelli funzionali che emergono dall’analisi delle nuove biblioteche costruite nei grandi centri urbani. Dunque una materia stimolante e di stretta attualità, in virtù del progressivo cambiamento che l’istituzione “biblioteca” sta vivendo.
La giornata culturale è promossa dall’Aib, l’Associazione Italiana Biblioteche delle Marche, in collaborazione con la Biblioteca comunale multimedialeGiuseppe Lesca” di San Benedetto del Tronto. Il programma proseguirà alle ore 14 quando, dopo i saluti dell’assessore alla Cultura Margherita Sorge, si terrà una tavola rotonda cui prenderanno parte Franco Loira, direttore della Biblioteca Civica “Gino Pieri” di Porto San Giorgio, Valentina Curzi, referente della Biblioteca Comunale di Cupra Marittima, Maria Pia Prevignano per la Biblioteca Provinciale “Ugo Toria” per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche, sezione di Ascoli Piceno e Barbara Domini in rappresentanza della Biblioteca Comunale di San Benedetto del Tronto. Moderatore del dibattito sarà Roberta Spinelli, direttore della biblioteca ospitante.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 478 volte, 1 oggi)