ASCOLI PICENO – Un’iniziativa promossa per evidenziare la necessità di tutelare i diritti delle persone non vedenti e ipovedenti. È questo il senso del progetto realizzato, dalla Presidenza del Consiglio Provinciale, in collaborazione con la Sezione Provinciale dell’Unione Italiana Ciechi: due elenchi speciali, uno in Braille e uno a caratteri ingranditi recanti i numeri telefonici dei servizi e del personale operanti nell’Ente Provincia.

Sono state realizzate 110 copie che saranno consegnate a centralinisti non vedenti o ipovedenti o persone già inserite nel mondo del lavoro e che devono interagire con la Provincia e altri Enti pubblici. L’iniziativa è stata presentata martedì 2 dicembre a Palazzo San Filippo dal Presidente del Consiglio Provinciale Giulio Saccuti, dai due vice presidente dell’Assemblea consiliare Cinzia Peroni e Pasqualino Piunti e dal Presidente provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi Adoriano Corradetti.

La realizzazione del progetto è stata curata dal Servizio Affari Generali e Istituzionali della Provincia, in particolare dai dipendenti Anna De Marco, esperta di scrittura Braille, e Cesarino Di Girolami. Preziosa la collaborazione della Sezione Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, che ha reso possibile la riproduzione degli elenchi mettendo a disposizione la propria speciale attrezzatura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 372 volte, 1 oggi)