SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cori di discriminazione razziale durante Samb-Pro Sesto? Sinceramente, non li abbiamo sentiti. Perché se li avessimo notati – come, forse, avvenuto due settimane prima – non l’avremmo certo taciuto, ben prima della sentenza del Giudice Sportivo. Ad ogni modo, sono stati comminati 7 mila euro di multa per «comportamento antisportivo del pubblico che additava i giocatori di colore della squadra avversaria con cori che invitavano alla discriminazione razziale». A questa si aggiunge una terza motivazione riferita ad aggettivi ritenuti gravemente offensivi indirizzati dai tifosi verso l’arbitro a fine gara.

Ma non è finita qui: l’arbitro De Benedictis ha determinato anche la squalifica di due turni del viceallenatore Scarpantoni, perché a fine gara avrebbe raccomandato ai raccattapalle di ritardare la ripresa del gioco. Tutto lecito, ma se leggiamo lo score della partita, speriamo che dalle parti della Lega qualche dubbio sull’operato del fischietto di Bari verrà. Ad esempio: Samb con 16 falli fatti, 5 ammonizioni e un espulso, Pro Sesto con 27 falli, 4 ammoniti.
ALLENAMENTO Tutta la squadra ha partecipato alla partitella in famiglia a ranghi misti. Finalmente si è potuto rivedere all’opera il novanta per cento dell’organico compreso Ottavio Paladini e Nikola Olivieri che domenica non hanno giocato per motivi fisici e per sentenze disciplinari.

Ma la notizia più lieta per i pochi ma affezionati tifosi presenti sulle gradinate della tribuna l’ha data la presenza in campo dei due brasiliani Renan Pippi e Gilson Tussi. Anche se i due si sono limitati a svolgere un lavoro di esercizi fisici e streching. Il ritorno dell’attaccante sull’erba del Riviera è stato salutato da commenti positivi ed urla di incitamento.

Al momento sembra quindi che finalmente Piccioni (oggi di nuovo assente per seguire il corso di Coverciano) possa avere a disposizione l’intero organigramma fatta eccezione per Tinazzi e Cigan, entrambi squalificati. In assenza del “Baffo” a guidare l’allenamento è stato l’allenatore in seconda Enzo Scarpantoni.

CARLINI Anche l’ex rossoblu Massimiliano Carlini è stato squalificato per un turno. Non giocherà dunque domenica prossima.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.478 volte, 1 oggi)