CUPRA MARITTIMA – Continuano gli onori per l’Arca dei Folli. Annunzia Fumagalli infatti, una delle fondatrici della sala d’arte cuprense, è stata invitata a partecipare alla IV Biennale Internazionale d’Arte di Ferrara, una delle rassegne d’arte contemporanea più importanti del panorama italiano.

L’artista è stata inserita nella sezione intitolata “Visioni d’oriente e d’occidente“, che si svolgerà dal 24 ottobre al 2 novembre 2008, nel prestigioso Palazzo ex Borsa di Ferrara. La rassegna è dedicata al confronto intellettuale tra artisti occidentali e orientali, derivato dal progetto culturale “Ponte di tradizioni tra Cina e Italia” di Venezia, patrocinato dall’Ufficio Culturale dell’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese.

Gli artisti selezionati dalla commissione della biennale, provengono oltre che dalla Cina, dalla Corea del Sud, dagli Stati Uniti, Argentina, Nicaragua, Olanda e Turchia.

L’artista Annunzia Fumagalli, sarà presente con tre opere scelte dalla commissione scientifica della biennale: “Come farfalla“, “Baci d’Oriente“, “Occhi abbandonati alle silenziose parole“, opere del ciclo “Le mie ballerine”, selezionate per le loro caratteristiche di colore e disegno di sensibilità orientale. Una vicinanza non casuale, dato che la Fumagalli ha esposto per due volte in Cina ad Hong Kong.

La curatrice della sezione nella quale esponele Fumagalli, è il critico d’arte Sabrina Falzone, in collaborazione con l’Associazione Ferrara Pro Art, e la galleria dell’Uva. Il catalogo della mostra è a cura della Pro Art, con l’intervento critico dello stesso comitato scientifico della biennale. L’evento ha il Patrocinio della Regione Emilia Romagna, Amministrazione Provinciale e Comune di Ferrara.

Per saperne di più sul luogo dell’esposizione: il Palazzo Ex Borsa di Commercio, Sacro Monte di Pietà, è una delle prestigiose sedi che ospitano la biennale, situato di fronte al Castello Estense. Altra sede della biennale, il chiostro di Sant’Anna, sorge su un’area anticamente occupata dal “Giardino del Padiglione”, palazzo realizzato dall’architetto Angelo Santini tra il 1756 ed il 1761 .

Per informazioni è possibile visitare il sito http://www.annunziafumagalli.com/ e http://www.arcadeifolli.com/ oppure scrivere agli indirizzi info@annunziafumagalli.com e info@arcadeifoli.com.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.302 volte, 1 oggi)