Da Riviera Oggi n. 733

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito della rassegna “Incontri con l’autore”, torna in Riviera il giornalista più discusso degli ultimi anni, Marco Travaglio, per presentare il suo ultimo libro “Se li conosci li eviti”, scritto con Peter Gomez, uscito lo scorso 28 marzo.
Ancora una volta Travaglio (nella foto, con una copertina di Riviera Oggi) e Gomez lasciano il segno, raccogliendo in questo ultimo lavoro le frasi, le gesta dei nostri politici, in una sorta di vademecum delle nostre persone di partito, una carta d’identità dei nostri rappresentanti, la storia di quello che hanno detto e di ciò che hanno fatto.

Veri e propri curriculum, fedine penali, assenze in Parlamento e, la chicca, le frasi celebri di più di 150 politici, fra passati e presenti. Qualche esempio: Veltroni nel gennaio 2006 disse «non penso affatto di presentarmi come leader del centrosinistra»; Fini nel novembre del 2007 disse: «Voglio che sia a tutti chiaro che non esiste alcuna possibilità che An si sciolga e confluisca nel nuovo partito di Berlusconi», invece l’unione è stata fatta. Senza commento la frase di Borghezio nel luglio del 2005: «Italia, Italia, vaffanculo!» e D’Alema nel giugno del 2006: «Veltroni leader del Pd? Non finché io vivo». Ovviamente non mancano i virtuosi, una piccola schiera che, proprio per questo, dà loro diritto alla citazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 882 volte, 1 oggi)