SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Biglietto di prima classe per la finalissima del 14 marzo di Sotterranea 2008 agli Hourplug. La band anconetana ha superato la prima semifinale del Festival Nazionale del Rock Emergente, che si è disputata venerdì 15 febbraio al Lily White di Porto d’Ascoli, e si aggiudica l’accesso diretto alla finale della 16^ edizione della fortunata manifestazione musicale organizzata da Franco Cameli, in collaborazione con il Comune di San Benedetto del Tronto, Informagiovani e Assoartisti dell’Adriatico.

Il trio finalista ha fatto centro nella competizione di venerdì per le avvolgenti linee melodiche dei pezzi. Voce, chitarra, batteria, tastiere e basso campionato costituiscono il loro sound, molto raffinato nel panorama indie italiano.

Molto apprezzati dalla giuria anche i Check Point Charlie di Tolentino, gli Hotel Bazookaa, band urban metal di Cermignano, i giovanissimi Rooster Ditch di San Benedetto, Il Sogno di Giada di Ascoli Piceno e i milanesi Etika. Per loro rimane comunque la speranza del ripescaggio. Saranno infatti in otto le band a contendersi la finalissima del 14 marzo e, se nel corso delle tre serate di semifinale rimantenti non si raggiungesse il numero di partecipanti per la finale, la giura recupererà uno dei gruppi che si sono esibiti il 15 febbraio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 422 volte, 1 oggi)