SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gioca sempre la solita Samb? Sarà pure vero, ma è altrettanto vero che finora i giocatori arrivati nel corso del mercato invernale hanno dovuto fare i conti con problemi di natura fisica e infortuni vari.
E’ così pure stavolta, nella settimana che porterà la squadra di mister Piccioni all’importante e delicata sfida interna contro il Martina. Ricapitoliamo: Valerio Carboni, fermo ieri per il problema al polpaccio rimediato nel match di Coppa Italia contro la Nuorese, oggi (mercoledì) ha lavorato a parte. Il centrocampista ascolano, che a Sorrento ha scontato un turno di squalifica, rischia di dover restare fuori anche contro il Martina.
Tutta da monitorare pure la situazione di Alberto Villa, che nonostante abbia ripreso a lavorare (ma a ritmo ridotto), ha ancora una caviglia gonfia. E’ invece rimasto fermo Ivan Loseto: l’esame ecografico a cui si è sottoposto l’ex terzino del Bari ha rilevato un piccolo stiramento alla gamba destra. Difficile dunque che il difensore pugliese si renda disponibile per la sfida di domenica.
E che dire di Luis Maria Alfageme? L’argentino, reduce da due giornate di squalifica, da ieri sera è alle prese con una fastidiosa tonsillite. Non è finita: Emanuele Morini oggi ha lavorato in piscina. Il motivo? Martedì l’attaccante rossoblu, nel corso dell’allenamento pomeridiano al Ciarrocchi, ha poggiato male un piede.
Giovedì pomeriggio, al Riviera, la Samb sosterrà il consueto test in famiglia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 761 volte, 1 oggi)