OFFIDA – La Repubblica Italiana compie 61 anni. Per festeggiare l’evento, il Comune di Offida, con il sindaco Lucio D’Angelo, organizza una cerimonia celebrativa di tale ricorrenza. Per l’occasione, saranno pubblicamente invitati i giovani cittadini che quest’anno hanno raggiunto o raggiungeranno la maggior età.

Prevista per le ore 10.45 del prossimo sabato 2 giugno, la manifestazione si svolgerà in piazza del Popolo.

Questo, nel dettaglio, il programma:

– concerto del Corpo BandisticoCittà di Offida“, diretto dal maestro Ciro Ciabattoni,

– intervento delle autorità locali,

– riconoscimento ufficiale dei cittadini che nel 2007 compiono o hanno già compiuto 18 anni.

A differenza del 25 aprile (festa della Liberazione) e 1° maggio (dei Lavoratori), quella del 2 giugno è la festa nazionale italiana, nella quale si celebra la nascita della Repubblica. Legato a tale data, il referendum istituzionale a suffragio universale (il primo in cui votarono anche le donne), con il quale i cittadini furono chiamati alle urne per esprimersi circa la forma di governo da dare al Paese. Dopo 85 anni di regno, con 12.717.923 voti contro 10.719.284, l’Italia divenne una repubblica parlamentare ed i Savoia furono costretti all’esilio. In precedenza, la festa nazionale cadeva la prima domenica di giugno, anniversario dello Statuto Albertino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 584 volte, 1 oggi)