SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un “comune” palo della luce, deteriorato e corroso dalla ruggine, con i fili della corrente elettrica a portata di mano, e quindi pericolosissimi specialmente per un bambino.

Non stiamo parlando di una zona periferica e degradata, ma di un luogo cittadino frequentatissimo, specialmente con l’arrivo della bella stagione: il palo incriminato si trova sul marciapiede di via Tedeschi, dietro al Campo Rodi, a un tiro di schioppo dal nuovo tratto del lungomare di San Benedetto che sarà inaugurato nei prossimi giorni.
Il buco, come testimoniano le foto, si è formato ad un’altezza di circa un metro da terra, qualsiasi bambino che gli passi davanti potrebbe infilare la mano all’interno del pertugio, per non parlare poi del fatto che un colpo di vento più forte del solito potrebbe contribuire a piegare o abbattere la sua base già così precaria, facendo cadere il palo sulla strada sempre molto trafficata.

Lo stato di usura in cui versa è tale da far pensare che negli ultimi tempi (ma forse sarebbe più corretto supporre anni) non sia stato sottoposto ad interventi di controllo e manutenzione da parte degli addetti preposti dall’amministrazione comunale di San Benedetto. A quando il prossimo controllo?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 954 volte, 1 oggi)