SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Monsignor Gervasio Gestori festeggia i dieci anni di episcopato nella diocesi di San Benedetto, Ripatransone e Montalto e il pomeriggio di sabato 9 settembre ospiterà una serie di celebrazioni. Alle 18:00 il Vescovo verrà accolto in Comune, presso la sala Auditorium, e alle 18:30 ci sarà il saluto ufficiale da parte del presidente del consiglio comunale Giulietta Capriotti.

Dopo il saluto ci sarà una conferenza tenuta dal professor Ernesto Preziosi, storico e scrittore legato all’Università Cattolica di Milano. L’intervento avrà come titolo “Al servizio del bene comune” e il dibattito verrà coordinato dal vice presidente del consiglio comunale Edio Costantini: «Si tratta del momento di riflessione culturale all’interno della festa per il vescovo – ha sottolineato l’ex candidato sindaco – con questo intervento si vuole dare un preciso segnale alla coscienza dei cittadini, alla loro dignità e alla fatica di operare per il bene comune». Costantini ha proseguito elogiando enti locali, associazioni e la Chiesa per la loro presenza sul territorio e per il loro aiuto nelle situazioni di difficoltà. «Ciò che caratterizza questi soggetti – aggiunge Costantini – è il recupero dell’idea di persona. Il cittadino non è solo un utente o un consumatore, ma in prima istanza una persona. La Chiesa mette in gioco da sempre quei valori di partecipazione e di cittadinanza attiva che la politica pare ricordare solo in campagna elettorale».

Dopo la conferenza ci sarà l’omaggio al Vescovo da parte di tutti i sindaci dei Comuni della Diocesi, accompagnato dall’arrivo della banda di Barlassina, il paese natio di Gervasio Gestori. Alle 21:15 la giornata si chiuderà con la solenne concelebrazione presso la Cattedrale della Madonna della Marina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 767 volte, 1 oggi)