da www.repubblica.it
12:53 Il ricovero è stato alle 11,30. “Il Papa era cosciente”.
Il ricovero del Papa, secondo quanto si è appreso al Gemelli da persone che hanno assistito al suo arrivo, è avvenuto intorno alle 11,30 di oggi. Il pontefice è arrivato cosciente al Gemelli, a bordo dell’ambulanza privata. Wojtyla era in barella, ma non completamente disteso. Chi lo ha visto ha detto che Giovanni Paolo II aveva un viso “piuttosto disteso”.
12:50 Papa entrato al Gemelli passando da percorso protetto. Come nei precedenti ricoveri il Papa è entrato al Policlinico Gemelli passando dal vecchio pronto soccorso per una specie di percorso protetto: ha attraversato un corridoio non molto frequentato da dove poi ha preso l’ascensore che lo ha portato al decimo piano dove si trova il suo appartamento. Anche per questo motivo pochi tra i degenti ed il personale sanitario del Policlinico Gemelli si sono resi conto del nuovo ricovero del Pontefice.
12:34 Riallestita sala stampa al Policlinico. Al Policlinico Gemelli si sta nuovamente allestendo la sala stampa nell’androne dell’ospedale che già in occasione del precedente ricovero aveva ospitato la lettura dei comunicati stampa e delle dichiarazioni di chi aveva fatto visita al Santo Padre. Alcuni addetti stanno portando tavoli, sedie, cavalletti e un palchetto col microfono. Tanti gli operatori e i giornalisti di testate italiane e straniere che si trovano davanti al Gemelli.
12:17 Per il Papa crisi respiratoria grave. Il ricovero di Giovanni Paolo II è stato deciso dai sanitari in seguito a una grave crisi respiratoria che ha colpito l’anziano Pontefice ieri sera e che si è ripetuta anche questa mattina, anche se in forma meno preoccupante.
12:11 Vaticano in preghiera solenne per il Papa.
“Oremus pro Pontifice nostro Johanne Paolo II. Dominus conservet eum et vivificet eum” (Preghiamo per il Pontefice Giovanni Paolo II. Dio ce lo conservi e gli doni vitalità e lo faccia beato su questa terra). Le note di questa antica preghiera per la salute del pontefice regnante si erano appena diffuse dagli altorparlanti con cui in Sala Stampa si seguiva – senza immagini – lo svolgimento del Concistoro già programmato ma che era stato presieduto dal cardinale Sodano. Ma l’assenza del pontefice aveva destato qualche sospetto tra gli osservatori più attenti. La conclusione della recita dell’ora sesta del breviario romano con il canto per la conservazione del papa in vita accresceva la sorpresa. Di qui il sospetto che le voci filtrate da ambienti ecclesiastici su un ricovero di papa Wojtyla al Gemelli fosse una cosa seria e credibile.
12:06 Policlinico allertato con una telefonata. Al Policlinico Gemelli l’appartamentino-reparto al decimo piano destinato al Papa “è sempre pronto, in qualsiasi momento viene attivato”. La conferma arriva mentre già il personale sanitario si sta predisponendo ad accogliere nuovamente Giovanni Paolo II tra i suoi pazienti. E’ bastata una telefonata di allerta dalla Santa Sede perché scattasse immediatamente tutta una procedura che del resto, causa i diversi ricoveri precedenti del Pontefice, è ben collaudata. Immediato anche il rafforzamento delle misure di sicurezza: si sta predisponendo un rigido cordone di vigilanza sia al decimo piano che nell’area esterna del Gemelli, oltre che nella hall del Policlinico, in vista di un assedio di telecamere e giornalisti.
12:04 Navarro: “Papa ricoverato per accertamenti”. “Dal pomeriggio di ieri il Santo Padre – dice la dichiarazione di Navarro Valls – presenta una ricaduta della sindrome influenzale di cui era già stato affetto nelle settimane precedenti”. “Per tale motivo il Papa è stato ricoverato questa mattina al Policlinico Agostino Gemelli, per l’opportuna assistenza specialistica e ulteriori accertamenti”, conclude la breve nota.
11:52 Navarro: “Da ieri ricaduta influenzale”. Il Papa ha avuto una ricaduta della “sindrome influenzale di cui era già stato affetto nelle settimane precedenti”. E’ quanto ha detto il portavoce vaticano Joaquin Navarro Valls, spiegando che il Papa è stato ricoverato “questa mattina al Gemelli” per “l’opportuna assistenza specialistica e ulteriori accertamenti”.
11:50 Il Papa nuovamente ricoverato al Gemelli. Giovanni Paolo II nuovamente ricoverato al policlinico Gemelli. Lo ha confermato il capo della sala stampa della Santa Sede Joaquin Navarro Valls che ha detto che il pontefice ha avuto una ricaduta influenzale. Era stato dimesso dallo stesso ospedale 14 giorni fa. Questa mattina il Papa non ha partecipato al Concistoro ordinario per l’approvazione dei decreti di canonizzazione. Il testo del Papa era stato letto dal cardinale Angelo Sodano, segretario di Stato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.871 volte, 1 oggi)