Di Silvia D’Emidio

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal 3 al 6 Agosto in Piazza Giorgini ci sarà una nuova manifestazione chiamata “Benedetto Brodetto” il Festival della cucina marina e del brodetto alla sambenedettese.

Un programma ricco di eventi tra conferenze e degustazioni in cui verranno presentate e servite tre diverse tipologie di brodetto: il primo fatto “in casa” con la sua ricetta incontestabile sarà preparato da Francesca Straccia in collaborazione con il Caffè Soriano, il secondo “al ristorante”  cucinato dallo chef di Caserma Guelfa Federico Palestini e il terzo tipo sarà quello “a bordo” preparato da Ennio Nunziato. L’obiettivo è anche quello di valorizzare i prodotti locali, sia il pesce che la parte agricola saranno esclusivamente a chilometro zero.  

L’assessore con deleghe alle Attività Produttive, Laura Camaioni sostiene che questa sia un’occasione importante per avvicinare i giovani e i turisti alle tradizioni sambenedettesi e si augura che sia un ottimo punto di partenza per edizioni future magari anche già in autunno per la Festa del Patrono. Il presidente del Circolo dei Sambenedettesi, Gino Troli, crede nella centralità di questo piatto nella nostra identità turistica e afferma che “finalmente la nostra specialità tipica diventa un elemento caratterizzante dell’immagine della città. Il brodetto sta sulla bocca di tutti, ma molti di questi non amano mangiarlo perchè è un piatto complesso, bisogna che i ristoratori sambenedettesi lo portino in tavola andando incontro al gusto moderno”.

Inoltre, in occasione della settimana dedicata alla cucina tradizionale sambenedettese e in collaborazione con Benedetto Brodetto il Museo del Mare propone tantissime attività per piccoli e grandi.

Da giovedì a domenica, tutti i giorni ore 18,00, con il tour “Un mare da vivere” si andrà alla scoperta del Museo Ittico e dell’area portuale in compagnia dei biologi del museo e della cooperativa Argo, sarà l’occasione per approfondire le tematiche legate alla biodiversità marina e alle varie tecniche di pesca, a seguire un gustoso aperitivo presso gli stand del Festival. Costi adulti euro 16,00; bambini euro 10,00. Giovedì 3 e venerdì 4 agosto ore 21,15 in Piazza Giorgini, nell’area dedicata al Festival vi saranno i laboratori gratuiti “LABrodetto” per bambini dai 4 ai 10 anni: tra scienza e creatività  alla scoperta degli abitanti del Mar Adriatico. Per concludere in bellezza la settimana, invece, domenica 6 agosto, ore 21,30, al Museo Ittico “Augusto Capriotti” vi sarà l’evento per famiglie “I suoni del mare” in collaborazione con gli esperti del Museo delle Scienze UNICAM. Una visita didattica metterà in luce gli aspetti della propagazione del suono nel mondo marino scoprendo adattamenti e curiosità, a seguire laboratorio a sorpresa! Costi euro 15,00 a nucleo familiare.

Tutte le attività richiedono la prenotazione obbligatoria al numero 353 4109069