MONTEPRANDONE –  Si inaugurerà domenica 21 agosto, alle ore 18,30, presso il centro GiovArti di Centobuchi, una nuova esposizione di “Alta!!!”, mostra d’arte contemporanea curata dall’associazione Officina San Giacomo e da SpaziomOHOc di Nazareno Luciani.

Si tratta della terza esposizione dell’anno, realizzata con la collaborazione di dieci giovani artisti che daranno lustro e vita al territorio. Gli artisti invitati sono Cristiano Censori che, tra razionalità ed inconscio, trova e percepisce espressioni che vibrano nel suo corpo; Simone Collina, che nelle sue opere crea uno stupore che oscilla tra il sacro e il profano; Benedetta Felci, artista che con un linguaggio istintivo, armonioso e ancestrale dona forti emozioni; Federico Galdiero, nelle cui opere esprime quella meraviglia che fa mutare la condizione sentimentale dell’osservatore; Ilaria Gregonelli, artista per cui l’arte è un gesto, un percorso reale, una ricerca spirituale con forti tracce in una pittura mentale; Ivanco, che con l’arte comunica attraverso percorsi immaginari e virtuosi; Nadia Latessa, un’ artista libera di creare, di pensare e di dare all’opera una sensibile via di immaginazione; Ivana Michini, che trasmette nelle sue opere pura sensibilità; Simone Paolini, che interpreta la vita immerso nei colori, e affascinato dall’arte che lo nutre intensamente; Roberta Petrocchi, la cui pittura è libera ed emozionante. Uno scritto visionario di LiberoTeschio224 accompagnerà l’evento.

“Alta è una continua sfida che l’arte riesce a far nascere con l’aiuto di giovani artisti – ha spiegato il
curatore, Nazareno Luciani. “Alta apre ancora un mondo fantastico grazie ad opere inedite e sempre attuali. Entusiasmo e voglia di regalare al visitatore forti emozioni. Alta è passione, volontà di esprimersi, tanto da cercare nuove vie di comunicazione”.

La mostra rimarrà visitabile al pubblico fino al 30 ottobre tutti i giovedì, venerdì e sabato dalle ore 18 alle ore 20. Per informazioni: nazareno.luciani@yahoo.it oppure 328 718 0203.