SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si svolgerà a San Benedetto del Tronto l’ultima delle undici serate  del  progetto “Dalla Vigna alla Tavola – Le Marche a Piccoli Sorsi”, realizzato con il contributo dalla Regione Marche –  Coordinamento della Comunicazione a  cura del Servizio Politiche Agroalimentari. L’appuntamento, infatti, è per martedì 30 novembre, alle ore 20, presso il ristorante Cucina al Porto – Since 1978 Grottino Dea. L’evento, che si propone di valorizzare il patrimonio enogastronomico e turistico delle Marche, è nato proprio con l’intento di avviare un’azione promozionale specifica per il settore vitivinicolo di qualità marchigiano, oltre alle produzioni agroalimentari marchigiane, con il coinvolgimento della ristorazione e degli operatori turistici.

Alla serata sarà presente Anna Amici, ditta capofila del Bando e organizzatrice dell’evento, nonchè Presidente AFI (Associazione Famiglia Impresa), la quale presenterà le bellezze del territorio del Piceno con la degustazione dei prodotti enogastronomici locali. Ospiti anche alcuni produttori che forniranno le materie prime per la cena e che, per l’occasione, esporranno i loro preziosi prodotti, raccontando la storia delle loro aziende e rispondendo alle curiosità dei commensali.

Tre saranno le aziende enologiche che verranno promosse durante la cena dal Sommelier Simone Francioni appartenente all’AIS (Associazione Italiana Sommelier): Azienda Agrobiologica Aurora di Gabrielli, Spaccasassi, Pignati, Pugliesi Ciommi Società Agricola di Offida; Azienda Agricola Biologica Centanni Giacomo di Monte Fiore dell’Aso; Azienda Agricola Terra Fageto sas di Pedaso.

Cinque saranno, invece, le aziende agroalimentari che forniranno le materie prime per la cena: Oleificio Silvestri Rosina di Spinetoli, Azienda Agricola Mestechì di Castignano, Bosco d’Oro di Ascoli Piceno,  Zafferano Piceno di Acquaviva Picena e Terre dei Calanchi Piceni di Gagliardi Giovanni di Castigano.

Il menu, che sarà preparato dalle sapienti mani dello Chef Professionale Sabino Cianci, Diplomato presso l’Istituto Alberghiero di San Benedetto del Tronto, prevede un ricco antipasto con ostrica di bretagna, mazzancolle, stracciatella e tartufo nero, tartare di ricciola con aioli allo zafferano, seppioline scottadito con sale al tartufo e rosmarino e olive all’ascolana di pesce e alici panate;  a seguire saranno serviti maccheroncini di Campofilone IGP, mazzancolle e burro al tartufo bianco, paella di pesce e rombo al forno al profumo di bosco; infine la cena si chiuderà con un tris di dolci e caffè del marinaio.

Sul finire della serata tra gli ospiti presenti verranno sorteggiati alcuni fortunati commensali ai quali i produttori presenti doneranno alcune primizie enogastronomiche delle loro aziende.

Per la serata è possibile prenotare inviando un messaggio su WhatsApp oppure contattando la segreteria organizzativa al 339 8262252 o allo 0735 584597. Per le chiamate i numeri sono attivi tutti i giorni dalle 15 alle 18.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.