SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Beach Soccer approda in Riviera.

Oggi, 21 luglio, primo match della tappa sambenedettese della Serie A per l’Happy Car Samb. Un esordio sfortunato però: il match contro Pisa termina 5 a 3 per i toscani nonostante un tifo sempre caldo con fumogeni rossoblu accesi alla Beach Arena. Era il terzo turno della massima competizione.

I rossoblu hanno subito la prima sconfitta in campionato, dopo le vittorie con Napoli e Viareggio a Cirò Marina: davanti al pubblico di casa finisce 5-3 per gli avversari. Non bastano i due gol di Moran e la rete di Percia Montani, decisive le doppiette nerazzurre di Datinha e Camilo oltre al sigillo di Marinai.

La Samb campione in carica resta così a 5 punti in classifica, comunque una buona posizione per la qualificazione alle finali di Lignano Sabbiadoro. Ora i rossoblù giocheranno sempre alle ore 18 fino a domenica 25 luglio, incontrando nell’ordine CanalicchioLameziaTerracina e Sicilia. Proprio la sfida contro Terracina sarà ripresa dalle telecamere Sky Sport, che renderanno ancora più suggestivo il clima del torneo.

Nella mattinata del 21 luglio presentazione della quattro giorni di Beach Soccer svoltasi al Comune di San Benedetto.

Per quanto riguarda il torneo maschile si tratta dell’ultimo tappa prima delle Finali Scudetto che si svolgeranno ad agosto a Lignano Sabbiadoro. Saranno sfide da dentro o fuori per garantirsi i sette posti disponibili per l’accesso alle finali.

A livello femminile invece, l’evento sambenedettese sarà l’unico. Tutto il campionato si svolgerà in 4 giorni, da giovedì 22 a domenica 25 ed alla sua conclusione verrà assegnato il titolo italiano.

Sui due campi della splendida struttura della Beach Arena si giocherà a ciclo continuo. Sfide maschili e femminili per un tourbillon di sport ed emozioni in riva al mare. D’altronde San Benedetto del Tronto ha fatto la storia del Beach Soccer italiano. Entrambe le formazioni locali (maschile e femminile) sono Campioni d’Italia in carica.

L’appuntamento sambenedettese rappresenta una grande occasione, vista la grande visibilità che verrà data alla manifestazione con due partite trasmesse in differita da Sky , mentre tutti i match saranno in diretta streaming sul sito https://beachsoccer.lnd.it/it/beach-soccer.

L’assessore allo sport Pierfrancesco Troli fa gli onori di casa: “Quello tra San Benedetto ed il Beach Soccer è un rapporto inevitabile, essendo la nostra una città di mare, sport e turismo. Un rapporto che si è andato consolidando negli anni e che ci vede protagonisti, dato che abbiamo saputo accogliere il beach soccer come forse poche altre città possono fare”,

“Siamo molto orgogliosi di ospitare quest’appuntamento, convinti del valore anche sociale dello sport e per organizzarlo ci siamo prodigati fino all’ultimo secondo – prosegue Troli –  Abbiamo la possibilità e l’onore di difendere i titoli conquistati nel 2019, ci faremo trovare pronti anche dal punto di vista prettamente sportivo.”

Il titolare della Happy Car Samb, Bernardo Carfagna, afferma: “Siamo al settimo anno di connubio Happy Car e Sambenedettese Beach Soccer, ma abbiamo tanto entusiasmo come se fossimo all’inizio. Vorremmo che San Benedetto continuasse ad essere un punto di riferimento per questo sport e per i valori che si riescono a trasmettere attraverso l’attività sportiva.”

Giancarlo Pasqualini, presidente della Happy Car Sambenedettese Beach Soccer dichiara: “Ci presentiamo anche quest’anno attrezzatissimi per entrambe le competizioni, cercheremo di fare il bis anche a livello femminile. Ovviamente siamo molto orgogliosi dei risultati raggiunti, ma lo siamo soprattutto della caratteristica principale della nostra realtà: la genuinità. Genuinità che è anche un tratto inequivocabile del beach soccer. L’anno di stop è stato duro da affrontare. Ripartire è molto importante, ma è necessario farlo nel modo giusto. La Beach Arena avrà una capienza del 25%, sarà consentito l’ingresso (gratuito) a circa 200 persone.”

Intervento finale per il coordinatore del dipartimento Beach Soccer Lnd, Roberto Desini: “San Benedetto è la storia del beach soccer in Italia, per palmares, accoglienza e tifo. In questa tappa saranno presenti tutte e 17 le formazioni del campionato maschile. Per quanto riguarda il campionato femminile, invece, questo sarà l’unico appuntamento, in quanto al termine assegneremo il titolo italiano. Siamo molto orgogliosi dell’accordo con Sky, che ci garantisce una visibilità senza precedenti. A conferma delle potenzialità, forse non ancora del tutto espresse, della sinergia tra sport e turismo.”

Ricordiamo che i match sono in programma da oggi fino a domenica 25 luglio. A partire da oggi si giocherà presso la Beach Arena dalle 10:30 alle 18. L’ingresso è gratuito e la capienza è di circa 200 posti.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.