SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per il ciclo “Incontri con l’Autore 40^ edizione estate”, giovedì 10 giugno alle ore 21.30 presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto, Antonio Monda presenta il libro “Il principe del Mondo” (Mondadori). Conversa con lo scrittore Silvio Venieri.

Evento organizzato da “I Luoghi della Scrittura” e dalla Libreria “Libri ed Eventi”, a cura di Mimmo Minuto, con il Patrocinio ed il sostegno dell’Amministrazione Comunale e della Regione Marche.

Prenotazione obbligatoria: WhatsApp/SMS al 3714264970 o mail a iluoghidellascrittura.mm@gmail.com (indicando nome cognome, numero telefonico e se ci sono dei congiunti).

Si raccomandano:
– uso della mascherina.
– arrivare mezz’ora prima per rendere l’accoglienza più agevole e per poter cominciare l’evento in orario.

Per info chiamare il 3664349288.

Antonio Monda insegna alla New York University ed è il direttore artistico della Festa del Cinema di Roma e del festival letterario Le Conversazioni. Vive a nella “Grande Mela” con la moglie Jacqueline, giamaicana, e i figli Caterina, Marilù e Ignazio. Ha pubblicato nove romanzi e cinque testi di saggistica. I suoi libri sono tradotti in undici lingue.

Con “Il principe del mondo” Antonio Monda continua la sua ricostruzione romanzesca di New York, la “capitale del mondo”, la città dove tutto accade, il cuore pulsante del secolo americano.

La trama: New York, ottobre 1927 Sono i giorni in cui Sam Warner, il più autorevole dei Warner Bros, con l’introduzione del sonoro, sta cambiando per sempre la storia del cinema e della cultura del Novecento. Assistente del grande produttore cinematografico è il giovane Jake Singer, che dopo la morte improvvisa di Warner passerà al servizio di Joe Kennedy, il capostipite della più importante famiglia americana del XX secolo. Kennedy è un uomo controverso, duro, discusso, smodatamente ambizioso e disposto a tutto pur di raggiungere i suoi obiettivi. Ma è anche intelligentissimo, visionario e coraggioso. La sua, e quella dei suoi figli, sarà una storia leggendaria e drammatica, di cui Jake Singer è testimone privilegiato e narratore, e col suo racconto, serrato e avvincente, ci restituisce luci, ombre, atmosfere e protagonisti di una famiglia che è diventata mito.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.