MONSAMPOLO DEL TRONTO – Avanzano i lavori di risanamento profondo della pavimentazione sul raccordo autostradale Ascoli-Porto d’Ascoli, nell’ambito del piano di riqualificazione avviato da Anas (Gruppo Fs Italiane).

Il programma prevede, in particolare, il risanamento profondo della pavimentazione per l’intera estensione dell’arteria, con realizzazione di asfalto drenante, miglioramento delle pendenze e delle opere idrauliche al fine di elevare lo standard di servizio e il livello di sicurezza in caso di pioggia.

A partire da domani, mercoledì 6 maggio, riprenderanno gli interventi nel tratto in località Monsampolo del Tronto, del valore di 3,5 milioni di euro

Nella prima fase, per circa 15 giorni, saranno chiuse le corsie di sorpasso in entrambe le carreggiate con transito consentito sulla corsia di marcia. A seguire, sarà chiusa la carreggiata in direzione Ascoli, compreso lo svincolo di Monsampolo, con transito consentito a doppio senso di marcia in carreggiata opposta.

La scorsa settimana Anas aveva inoltre ultimato i lavori nel tratto iniziale, tra Ascoli Piceno e Maltignano, del valore di 2,5 milioni di euro, che hanno consentito il risanamento profondo della pavimentazione su circa 10 km di carreggiata (6 in direzione Ascoli e 4 in direzione Porto d’Ascoli).


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.