SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota dell’Amministrazione Comunale di San Benedetto.

Sono giunte in Comune segnalazioni, in fase di verifica, secondo cui vi sarebbero in Città attività di somministrazione di alimenti e bevande che non rispettano le regole previste dalla Regione Marche in materia di vendita da asporto. E’ dunque importante ricordare che la vendita per asporto deve essere effettuata esclusivamente previa ordinazione on-line o telefonica, garantendo che gli ingressi per il ritiro dei prodotti ordinati avvengano per appuntamenti, dilazionati nel tempo allo scopo di evitare assembramenti all’esterno, consentendo nel locale la presenza di un cliente alla volta, assicurando che permanga il tempo strettamente necessario alla consegna e al pagamento della merce rispettando le note misure di prevenzione.

Nei prossimi giorni la Polizia Municipale effettuerà controlli mirati, anche con personale in borghese. Si ricorda che violare queste norme può comportare, oltre alla sanzione amministrativa, la sospensione dell’attività per 30 giorni.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.