SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riapre alle visite a titolo sperimentale, seppur con rigide limitazioni, il cimitero di San Benedetto del Tronto. Con ordinanza del sindaco Pasqualino Piunti, a partire da lunedì 4 maggio e fino al 17 maggio sarà aperto esclusivamente il cancello di via dei Fenici (lato est) dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 10.30, il martedì, giovedì e sabato anche dalle 15 alle 17. Il cimitero resterà chiuso la domenica.

Non potranno entrare più di 15 visitatori per volta che dovranno dotarsi di mascherina e guanti e ciascuno non potrà restare più di 20 minuti rispettando la distanza minima interpersonale di 1 metro. Sono vietati ovviamente gli assembramenti. Saranno gli operatori dei servizi Cimiteriali a far rispettare queste disposizioni.

“La scelta di limitare a 15 il numero degli accessi – spiega il sindaco Piunti – è legata al fatto che l’area cimiteriale è quotidianamente luogo per lo svolgimento di funerali (per ciascuno dei quali deve essere già ammesso, per disposizione nazionale, un numero massimo di 15 persone), inumazioni, tumulazioni e vi accede anche il personale preposto a tutte le fasi delle numerose cremazioni che avvengono nel grande impianto di San Benedetto. La raccomandazione – conclude il Sindaco – è dunque quella di non affrettarsi, soprattutto nei primi giorni di riapertura, anche per non attendere lungamente il proprio turno di ingresso”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.