SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Evidentemente non hanno visto i cartelli di divieto coloro che, nella mattinata del 19 marzo, si sono visti portare via la macchina in Riviera.

Quattordici auto rimosse, sul lungomare di San Benedetto e dintorni, a causa della Tirreno Adriatico (in mattinata spazio ai giovani, nel pomeriggio campioni in gara). In azione Polizia Municipale e carri attrezzi.

Automobilisti probabilmente “distratti” che non hanno fatto caso alla segnaletica stradale apposta nei giorni scorsi sulle strade interessate dalla competizione sportiva.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.