MONTEPRANDONE – Continua il trend positivo delle presenze turistiche nell’antico borgo medioevale di Monteprandone avuto nella stagione estiva appena conclusasi. L’attrattiva turistica dell’incasato medioevale, rappresentata dal ricco patrimonio di bellezze naturali, paesaggistiche, di beni culturali e di tradizioni, ha conquistato anche il gruppo di 41 turisti americani provenienti da diversi stati degli Stati Uniti d’America, giunti a Monteprandone grazie all’Agenzia di Moreno Moretti, in soggiorno presso il residence “Borgo da mare” dal 11 ottobre al 17 ottobre.

Prima di svolgere la visita turistica dell’antico borgo il sindaco Stefano Stracci e il vicesindaco Sergio Loggi hanno accolto la comitiva e portato il saluto di benvenuto a nome dell’Amministrazione Comunale di Monteprandone.

Il gruppo ha particolarmente apprezzato il Museo civico libreria codici di San Giacomo della Marca dove sono conservati gli antichi tomi con le preziose miniature in foglia a oro, i quattro manoscritti del Santo francescano monteprandonese e la lettera autografa indirizzata a San Giovanni da Capestrano.

Altrettanto interesse è stato manifestato per la vista al Museo di Arte Sacra resa fruibile grazie alla disponibilità della Parrocchia San Niccolò” di Monteprandone e dell’associazione culturale “Catsrum Prandonis”.

Il tour si è concluso presso il Santuario di Santa Maria delle Grazie e San Giacomo della Marca con la visita alla Chiesa del Santuario in cui riposano le venerate spoglie di San Giacomo della Marca e al vicino museo in cui sono custodite le suppellettili del Santo unitamente ad altri oggetti appartenuti al missionario francescano mons. Eugenio Massi altro illustre personaggio monteprandonese.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.