Di Annalisa Coccia

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo il successo dello scorso anno, il cineteatro Concordia di San Benedetto è pronto per riaprire il sipario a una rassegna di film e documentari, dando l’avvio alla seconda stagione di “CinemAlCentro”, un’iniziativa che persegue il duplice obiettivo di portare i film al centro della città e di rendere il teatro un luogo non solo di cultura, ma anche di incontro tra i cittadini.

Nelle parole del consigliere comunale Rosaria Falco “dai dati relativi allo scorso anno, è emerso che questa è un’iniziativa vincente, un sogno diventato realtà. Finalmente, i cittadini hanno a portata di mano un cinema proprio al centro della città”.

Prosegue la coordinatrice del cinema Margherita di Cupra, Caterina Di Girolami: “Grazie alla programmazione offerta lo scorso anno, nel corso del quale sono state presentate 30 opere filmiche, 28 delle quali riconosciute dal Mibact come opere di interesse nazionale (Film d’Essai), la sala del cineteatro Concordia è riconosciuta, a livello nazionale, come una sala d’essai.”

E, a proposito della riapertura del Concordia al maxi-schermo, la Di Girolami spiega: “Abbiamo avute diverse nuove idee per l’inizio di questa nuova stagione. Tra queste, l’accessibilità di prezzo del biglietto in modo da offrire la possibilità di vedere anche più di un film, la sostituzione dello schermo con uno di ultima generazione, che renderà migliore l’immagine e la qualità del suono ed, infine, il parcheggio gratuito per i cittadini, grazie ad un accordo tra il Cinema Margherita e MultiServizi”.

Gli eventi cinematografici si svolgeranno prevalentemente durante il fine settimana, venerdì, sabato e domenica, ma ad inizio settimana sarà lasciato spazio ai cosiddetti “eventi cinema”, come la grande arte al cinema e alcuni documentari di interesse artistico.

Se per l’intera rassegna della stagione i cittadini dovranno attendere, è certo che la riapertura avrà luogo venerdì 5 ottobre, con due film pluripremiati: “Un affare di famiglia” di Kore’eda Hirokazu, vincitore del premio Palma d’Oro a Cannes 2018, e “La casa dei libri” di Isabel Coixet, vincitore di 3 premi Goya. Il primo sarà proiettato venerdì 5 ottobre alle 19, sabato 6 ottobre alle 21.15 e domenica 7 ottobre alle 18.30. Il secondo, invece, sarà proiettato venerdì 5 ottobre alle 21.15, sabato 6 ottobre alle 19 e domenica 7 ottobre alle 21.15. Per entrambi i film, il prezzo è di 5 euro. Fino al 30 novembre il parcheggio coperto sotto piazza Nardone sarà gratis per tutti gli spettatori.

Insomma, per San Benedetto è in vista un “autunno scoppiettante”, come sostiene l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri, la quale conclude: “Questo progetto è una scommessa vinta per l’amministrazione. CinemAlCentro era un’idea che ci balenava in testa sin da prima della vittoria elettorale e siamo riusciti in questa iniziativa proprio grazie alla collaborazione con il Cinema Margherita. Questa scelta amministrativa vuol dire offrire ai cittadini un servizio e uno spazio di condivisione. Anche grazie a questo progetto, la città è vivace e io, come amministratore, non posso che essere soddisfatta”.

A partire dalle proiezioni di sabato 6 ottobre, l’impianto del cineteatro Concordia sarà dotato di un sistema per agevolare la fruizione del film da parte di persone con disabilità sensoriale. Queste persone saranno dotate di una cuffia con attrezzatura e di un display che consentiranno di seguire il film a sordi profondi, sordi e non vedenti.  Si tratta di un’importante novità che amplia la platea potenziale di fruitori del cinema e offre un servizio per favorire l’integrazione di persone con disabilità.

Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.