SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una piccola chiesa al porto di San Benedetto.

E’ uno dei progetti che il Circolo dei Sambenedettesi intende realizzare in poco tempo. Il presidente Rolando Rosetti ha avviato i dialoghi con la Diocesi e con la Capitaneria di Porto per rendere realtà la richiesta. Ciò si potrebbe realizzare nella struttura che per tanto tempo ha ospitato la postazione di guardia dell’Unità Aeronavale della Guardia di Finanza, a poca distanza dall’ingresso del Molo Nord

“Abbiamo già parlato con il vescovo, monsignor Carlo Bresciani – spiega il presidente del Circolo dei Sambenedettesi Rosetti – ed ha manifestato grande entusiasmo per questa proposta. Sono stati avviati i dialoghi con i vertici della Capitaneria che saranno portati avanti, nelle prossime settimane, con il nuovo comandante Mauro Colarossi e con l’amministrazione comunale”.

“Si tratta ora di iniziare e portare a termine tutto l’iter burocratico – continua Rosetti -. Vedo disponibilità da parte delle varie parti in causa e credo che sarà possibile mettere in pratica questa idea nel giro di poco tempo”. In Riviera c’è tra l’altro un precedente che ha visto protagonista proprio il Circolo, quello relativo alla chiesa di Santa Lucia che fu restaurata, nel 1990, proprio dall’associazione oggi presieduta da Rosetti e donata alla Diocesi.

Come è noto il porto di San Benedetto è legato al culto della Madonna del Mare, ovvero la festa della Marina, celebrata ogni fine luglio. Marineria locale partecipa a varie iniziative fra cui la processione in mare.

Sui Social Network, e nel Web, il progetto è stato molto apprezzato da tanti utenti e cittadini.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.