SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un nuovo progetto di Teatro per bambini e ragazzi promosso dalla Cooperativa Sociale Aladino in collaborazione con Linda Quinzi. Il progetto parte dalla convinzione, ormai provata e riconosciuta, che il teatro abbia una grande valenza educativa e pedagogica per i bambini e i ragazzi.

“L’attività teatrale, in forma di partecipazione attiva, può rispondere a bisogni urgenti che bambini e ragazzi si trovano ad affrontare nelle diverse situazioni che la società contemporanea impone loro quotidianamente e favorisce l’integrazione e la partecipazione di tutti verso un fine comune: lo spettacolo ” dicono gli organizzatori dei corsi. Il percorso partirà ad Ottobre e terminerà a Maggio con un vero e proprio spettacolo teatrale i cui protagonisti saranno i giovani allievi del corso. Le lezioni si terranno tutti i giovedì dalle 17 alle 18 e 30(5-10 anni) e dalle 18 e 30 alle 20 e 30 (per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni) presso la sede della Cooperativa Aldino a Porto D’Ascoli in via Buonarroti 12.

Durate questi mesi verranno studiate e approfondite le materie proprie del teatro: dizione, tecniche espressive, danza, respirazione, impostazione della voce, costruzione del personaggio. “Gli obiettivi generali sono: aumentare la fiducia in se stessi e  nell’altro con cui si condivide un palco pieno di emozioni, la capacità di gestire l’ansia e la paura di trovarsi a parlare davanti ad un pubblico” proseguono  “il sentirsi sicuri e orgogliosi di ciò che si è imparato e la voglia di misurarsi con se stessi e con le proprie capacità ed esser fieri dei propri talenti.”

“Il Teatro è visto, così, come un mezzo educativo che favorisce lo sviluppo intellettivo e cognitivo dei bambini e dei ragazzi in maniera attiva e stimolante, diventando essi stessi protagonisti di una storia da raccontare agli altri. Sarà un modo divertente di scoprirsi e conoscersi interpretando un ruolo che spesso è lontano dalla realtà.”

Due lezioni gratuite e aperte a tutti, poi, sono previste il 27 settembre e il 4 ottobre.

 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.