TERAMO – In Abruzzo nel 2016 sono diminuiti gli autobus (32) coinvolti in un incidente stradale (-33,3%), in controtendenza rispetto al dato nazionale (+3,3%), mentre sono leggermente aumentati gli autocarri (403, con un +1,5%). I dati emergono da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro sulla base dei dati più recenti resi noti da Istat.

A livello provinciale nel comparto degli autocarri Pescara e Chieti presentano dati in calo (rispettivamente del 7,1% e 26%), mentre a Teramo ed all’Aquila è stato registrato un aumento del 17,6% e del 44,6%.

Nel comparto degli autobus le province che hanno fatto registrare una diminuzione sono tre: Teramo (-62,5%), Chieti (-52,9%) e L’Aquila (-30%). A Pescara, invece, vi è stato un aumento del 7,7%.

A livello nazionale gli autobus coinvolti in un incidente stradale nel 2016 sono stati 2.429, con un aumento del 3,3% rispetto a 2015. Gli autocarri pesanti coinvolti in un incidente stradale sono stati 20.642, con una lieve diminuzione (-0,5%) rispetto al 2015.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.