GROTTAMMARE – A tre giorni dal voto diventa rovente la campagna elettorale grottammarese. Oggi infatti Solidarietà e Partecipazione, la lista del sindaco uscente Enrico Piergallini, passa all’attacco frontale e l’accusa è di quelle pruriginose in politica. Lorenzo Vesperini, il suo opponente di centrodestra, avrebbe stilato un programma elettorale che è “un copia e incolla di altri programmi politici presentati negli scorsi anni in giro per l’Italia, da Nord a Sud, di grandi città e piccoli paesi” scrivono dalla lista di centrosinistra.

Quelli di solidarietà e partecipazione si fanno più specifici, con una dettagliata nota stampa che qui cerchiamo di riassumere. “L’introduzione di due pagine è identica, parola per parola, al programma elettorale 2014 del candidato Sindaco Cristiano Simone Aldegani di Ponteranica (Bergamo n.d.r.)” tuonano gli sfidanti di Vesperini. E non è finita qui. Per Solidarietà e Partecipazione, poi, la parte di programma di Vesperini che parla di smart cities sarebbe copiata da quella di Stefano Parisi, candidato nel 2016 a Sindaco di Milano con la coalizione di centrodestra.

E poi il sociale: “Pezzi di programma sul Sociale sembrano presi in prestito da Paolo Micheli candidato Sindaco del Comune di Segrate” continua la nota della lista di Piergallini. Altri “suggerimenti” pare poi siano stati presi dal Comune di Arezzo, dal Comune di Cona e soprattutto dal Comune di Orbassano, “dove il candidato Sindaco Eugenio Gambetta ha presentato nel 2013 una sezione dedicata alla protezione civile identica a quella presentata da Lorenzo Vesperini nel 2018” denunciano dal centrosinistra. “In un caso si è arrivati a sostituire semplicemente la parola Milano con Grottammare”.

“E’ un fatto gravissimo” dicono adesso da Solidarietà e Partecipazione “segno di una totale mancanza di rispetto verso i cittadini grottammaresi. L’ambizione di governare una città importante come la nostra richiede passione, competenza, trasparenza e soprattutto una profonda conoscenza della città che si vuole amministrare.”

Abbiamo verificato: in effetti le cose stanno come descritto dalla nota inviataci da Solidarietà e Partecipazione. Ci aspettiamo una risposta o meglio una precisazione da parte del candidato Lorenzo Vesperini e delle liste a lui collegate.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.