ANCONA – I lavoratori del porto di Ancona aderiscono allo sciopero di un’ora a fine turno indetto per oggi, 18 aprile, da Filt Cgil, Fit Cisl e Uil trasporti in solidarietà ai morti sul lavoro nei porti sottolineando il rischio elevato registrato in ambito portuale che, per sua natura, combatte le interferenze, troppo spesso non adeguatamente valutate, per prevenirne gli effetti.

Per questo, i sindacati hanno chiesto alla Capitaneria di Porto di far suonare le sirene delle navi alle ore 12 di oggi come atto simbolico di attenzione verso le morti sul lavori.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.