MONTESILVANO – Il 10 febbraio si verificò un episodio criminale in Abruzzo.

Al Bingo di Montesilvano un 38enne, originario della Puglia ma residente a San Benedetto, tentò una rapina con una pistola giocattolo.

L’uomo non riuscì nell’intento e fuggì. Grazie alle immagini della videosorveglianza e alle testimonianze dei presenti i carabinieri hanno identificato e rintracciato il responsabili.

L’uomo si trova già in carcere a Pescara per altri reati. Ora dovrà rispondere anche di questo episodio.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 474 volte, 1 oggi)