MARTINSICURO – L’amministrazione di Martinsicuro ha inviato una lettera di diffida alla Ditta “Hera Luce Srl”, che ha in gestione i servizi per la riqualificazione energetica e la gestione degli impianti di pubblica illuminazione dei comuni della provincia di Teramo (lotto n. 1 ATS Paride Costa Blu Nord – Comune di Martinsicuro), per chiedere il pieno rispetto del contratto di servizio stipulato e garantire, così, che nessun punto luce presente sul territorio martinsicurese rimanga spento per un periodo superiore alle 48 ore dalla segnalazione del guasto, come previsto dall’articolo 32 comma 3 del contratto.

Oltre a ciò è stato richiesto che vengano evase, con priorità assoluta, le segnalazioni riguardanti le problematiche che possano costituire pericolo per la pubblica incolumità. In particolare l’amministrazione Vagnoni ha invitato la ditta a risolvere, in maniera celere ed una volta per tutte, ognuna delle segnalazioni già in giacenza e che riguardano diversi punti luce segnalati da diversi mesi.

“Abbiamo chiesto ai vertici della Hera Luce Srl la massima collaborazione e celerità nella risoluzione delle problematiche di pubblica illuminazione che riguardano il nostro territorio e, ovviamente, il rispetto delle clausole contrattuali stipulate” sottolineano il sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Monica Persiani. “Non è possibile dover fare i conti con punti luce che non funzionano per settimane, malgrado il loro malfunzionamento sia stato tempestivamente segnalato dagli uffici comunali e dai cittadini, né tantomeno è giusto esporre a rischi l’incolumità dei martinsicuresi a causa di strade poco illuminate o lasciate al buio per lunghi periodi”.

Nel frattempo i vertici della ditta hanno informato il comune di Martinsicuro che hanno preso il via gli interventi di riqualificazione energetica degli impianti richiesti dall’amministrazione Vagnoni nelle seguenti zone: Martinsicuro, area all’interno del quadrilatero compreso tra le vie Bolzano, Trento, Gorizia, Firenze e Roma, area all’interno del quadrilatero compreso tra le vie Battisti, D’Annunzio, Marconi e Lungomare Europa, via Milano e via Leorpardi; Villa Rosa, via Lippi, Franchi, De Pinedo, Magenta e Risorgimento. In queste aree del territorio cittadino e nelle vie limitrofe, a causa dei lavori in itinere, potrebbero esserci dei disguidi tecnici per i quali l’Amministrazione si scusa preventivamente con la cittadinanza.

“Nella missiva abbiamo chiesto poi di essere informati, in maniera puntuale e tempestiva, sui termini e le condizioni di intervento per le parti di impianto non a norma che dovranno costituire un’assoluta priorità nella programmazione e nell’esecuzione degli interventi progettuali di riqualificazione della rete di pubblica illuminazione e di avere, ovviamente, un pronto riscontro alle segnalazioni inviate e sul crono-programma di tutti i lavori previsti sul nostro territorio” concludono il primo cittadino e l’Assessore al ramo che invitano, comunque, la cittadinanza per qualsiasi problema a contattare la “Hera Luce Srl” al seguente numero verde: 800.498.616. “Auspichiamo che possa nascere una fattiva collaborazione con la ditta per il bene di Martinsicuro e dei suoi cittadini, ma siamo pronti comunque a vigilare affinché siano pienamente rispettati tutti i punti del contratto ed il nostro territorio non venga lasciato al buio per lunghi periodi come accadeva in passato”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 241 volte, 1 oggi)