NOTARESCO – Dall’8 al 10 settembre, il borgo di Notaresco ripercorrerà le tradizioni degli antichi celti. Una cultura mistica, legata alla natura, ai canti e alle danze, che vivrà ancora una volta per le vie cittadine durante l’Abruzzo Irish Festival.

L’evento è inteso come una rievocazione a tutto tondo del mondo celtico, e propone attrazioni per tutti i gusti: presso i mercatini dell’artigianato, per esempio, sarà possibile acquistare vestiti e coroncine di fiori; contemporaneamente, l’associazione “Mercati Medioevali” di Cinzia Franceschellisi proporrà dimostrazioni di artigianato storico e antichi mestieri; dal mastro delle pergamene a quello dell’impagliatura, dagli oracoli alle armi.

La cultura celtica è fatta anche di buona cucina e birra di qualità: lungo il percorso del festival saranno disposti due punti gastronomici con degustazioni e piatti tradizionali, e una selezione di quindici varietà di birra irlandese. Accanto all’Irlanda, anche l’Abruzzo invita alla scoperta della sua cucina tipica; lungo il paese saranno aperti vari rivenditori di street food abruzzese, con altrettanti piatti tipici.

Durante l’evento si susseguiranno numerosi workshop culturali e degustativi: da non perdere l’incontro su sigari e whiskey, invecchiati fino a 25 anni, che potranno essere gustati ascoltando musiche tradizionali irlandesi.

L’accademia di danze irlandesi proporrà spettacoli e lezioni di ballo; lezioni su astronomia, canzoni popolari, stregoneria e giochi faranno da contorno per tutta la durata del Festival.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 397 volte, 1 oggi)