SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In occasione della festività di Ferragosto, la Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto, anche in considerazione del notevole afflusso di turisti ha intensificato le attività di controllo e vigilanza su tutto il territorio e la fascia di mare rientranti nell’ambito del Compartimento Marittimo.

Infatti, com’è ormai tradizione consolidata, anche quest’anno la locale Autorità Marittima ha posto in essere uno “sforzo” estremamente importante, impiegando lungo il litorale di giurisdizione circa 30 uomini e 12 tra mezzi navali e terrestri.

Tale attività sottolinea l’attenzione e l’impegno con cui la Capitaneria di Porto, sotto il comando di Gennaro Pappacena, impegnato in prima persona nel contesto operativo, intende far sentire la propria qualificata e quanto più possibile capillare presenza a garanzia di una serena festività per i bagnanti e per i diportisti.

Si tratta di un’attività che, si evidenzia, ha principalmente la finalità di prevenire ogni possibile elemento di potenziale turbativa per il regolare svolgersi della giornata, ma che nello stesso tempo darà modo agli uomini e donne della Guardia Costiera di essere pronti ad intervenire, con brevissimo preavviso, in caso di necessità.

Nell’invitare, comunque, tutti a tenere sempre un comportamento improntato alla massima attenzione, la Guardia Costiera ricorda il Numero Blu 1530 per le emergenze in mare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 292 volte, 1 oggi)