SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella palestra federale “Appoggetti” di Fermo, domenica 19 febbraio ha avuto il suo esordio, con la 1^ Prova del Campionato regionale, il nuovo programma tecnico Gold GAF 2017, che ha visto confrontarsi sui quattro attrezzi (volteggio, parallele asimmetriche, trave e corpo libero) le migliori ginnaste marchigiane e appartenenti ai vari livelli tecnici (L1,L2, L3, L4, Junior e Senior). La differenza con il programma Silver è che la competenza è in questo caso legata all’età dell’atleta.

Per San Benedetto Del Tronto, come ormai da oltre vent’anni, l’A.S.D. World Sporting Academy, Polo Tecnico F.G.I., ha schierato le sue ginnaste abilmente preparate da Elena Konyukhova e il suo staff di insegnanti tecnici, riscuotendo il giusto è meritato risultato: Laura Addazii, 2^ classificata L4; Rebecca Morè, 1^ classificata L3; Lai Filippini, 2^ classificata L3.

Il nostro plauso, oltre al valore della personale prestazione, va alle ginnaste Rebecca Morè e Laura Addazii, poiché entrambe hanno saputo reagire alle tante difficoltà che in questi ultimi mesi le hanno messe a dura prova, soprattutto dal punto di vista caratteriale (infortuni, malanni etc.), contrbuendo però a renderle più forti. La pesarese Lai Filippini rappresenta un nuovo arrivo per il club.

Il prossimo appuntamento è sabato 25 febbraio al PalaRuffini di Torino per la 1^ Prova del Campionato nazionale di Serie A1 GAF e GAM 2017, con Joëlle Elisabeth Mattoni, Jessica Hélène Mattoni, Valentina Giommarini, Maria Vittoria Cocciolo (in fase di recupero dall’infortunio occorsole) e della catalana Ana Palacios (atleta della Nazionale spagnola).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 249 volte, 1 oggi)