SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I lavori sul tratto Nord del lungomare procedono ormai da qualche settimana, accompagnati dal solito manipolo di curiosi mentre sul piano tecnico delle pavimentazioni, delle aiuole e della posa materiali, quello che sarà il nuovo tratto prende sempre più forma, a partire dalla parte più a Nord, affianco all’Albula per intenderci, da dove le operazioni sono partite. GUARDA LA GALLERY

E parlando di Albula, a giorni dovrebbero iniziare anche i lavori per la riqualificazione della zona della foce, già affidati alla ditta che li eseguirà al costo di 100 mila euro, denaro “donato”, o meglio frutto di un accordo di sponsorizzazione stretto a fine ottobre con Jerry Tommolini CLICCA QUI, imprenditore italoamericano del settore moda da mare. La foce diventerà un vero e proprio “salottino all’aperto con due tipi di panchine, illuminazione nuova, un giardino e la passeggiata ciclopedonale come si vede dai progetti qui sotto.

Intenzione dell’Amministrazione è ovviamente arrivare al completamento dei lavori su ambo i cantieri per l’estate e l’avvento della stagione turistica coi due punti che nelle intenzioni serviranno ad aumentare l’appeal della città sui vacanzieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.166 volte, 2 oggi)